Come costruire una casa moderna con il giusto isolamento termico

I canoni moderni di progettazione degli edifici abitativi osservano specifiche impostazioni che permettono all’abitazione di avere un impatto ambientale molto basso. Porre maggiore attenzione all’ambiente è la tendenza presente e futura dell’edilizia, sia per motivi economici sia per criteri di responsabilità e sensibilità alla questione ambientale. Le abitazioni contemporanee, da quelle convenzionali a quelle “green”, ricorrono ormai a tecniche costruttive avanzate e comprendenti l’utilizzo di pannelli isolanti, fabbricati con i materiali più performanti.

I pannelli in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) aiutano a ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2) grazie al loro eccezionale potere isolante, che permette di ridurre di molto l’uso energetico per riscaldamento e aria condizionata, responsabili della gran parte delle emissioni dannose generate da un’abitazione. Da un recente studio del Politecnico di Milano risulta infatti che il 64% dell’anidride carbonica deriva attualmente dal riscaldamento degli edifici, contro il 10% derivante dal traffico veicolare e il 26% derivante da attività industriali.

Come isolare i pavimenti?

Le case moderne prevedono sempre di più pavimenti costruiti con un sistema di riscaldamento dal basso, ovvero usando impianti a pannelli radianti per riscaldamento e il raffrescamento, i quali fanno raggiungere elevati livelli di comfort e notevoli risparmi energetici.

In questo caso, i pannelli isolanti vengono posizionati al di sotto dei tubi radianti, poi al di sopra troveremo il massetto in calcestruzzo armato e la pavimentazione. In questo caso il pannello isolante corretto da usare deve avere un’alta resistenza alla compressione, di basso assorbimento di acqua e di ottima resistenza alla deformazione sotto carichi permanenti.

Per l’isolamento corretto dei pavimenti consigliamo Styrodur® 5000 CS, isolante termico di colore verde realizzato in polistirene espanso estruso XPS, prodotto in unico strato, con pelle superficiale liscia su entrambi i lati e provvisto di battentatura. Il pannello risponde perfettamente alla necessità di resistenza alla compressione. Grazie all’innovativo agente ritardante di fiamma PolyFR, le lastre della gamma Styrodur® riescono ad ottenere l’autoestinguenza in Euroclasse E, con un ulteriore minor impatto sull’ambiente.

Come mantenere inalterato l’aspetto esterno dell’edificio.

Una casa moderna deve avere un aspetto esterno sempre ottimale, bisogna evitare macchie di muffa che possano andare ad intaccare l’aspetto estetico dell’abitazione. Essenziale in questo caso è l’isolamento esterno di elementi a contatto con il terreno, il cosiddetto isolamento perimetrale. L’utilizzo di pannelli con un ridotto assorbimento d’acqua e l’impossibilità di putrefazione del materiale, il polistirene espanso XPS, permette l’isolamento termico completo ai lati esterni delle pareti a contatto con il terreno.

Per mantenere inalterato l’aspetto esterno dell’edificio Styrodur® 4000 CS è l’isolante termico indicato: realizzato in polistirene espanso estruso XPS, trova impiego in tutte quelle applicazioni che necessitano di basso assorbimento di acqua e di ottima resistenza alla deformazione sotto carichi permanenti. Il pannello in polistirene espanso estruso non contiene CFC, HCFC e HFC come gas espandenti e contribuisce in modo significativo, in qualità di materiale termoisolante, alla riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera.

Styrodur® aiuta a costruire e mantenere la tua casa a lungo, nel pieno rispetto dell’ambiente. Contattaci per informazioni.

Styrodur

About Styrodur

Styrodur® è un marchio registrato da BASF SE
© 2018 Fi-ve Impianti isolanti - powered by Più Internet srl - Privacy Policy - Info legali