Isolamento termico per tetto piano: come realizzarlo e perché?

Introduzione tetto piano: nuove architetture

Quando si parla di coperture piane si pensa sempre ad architetture moderne o industriali, in realtà, l’utilizzo di questa tipologia ha origine antichissime.
Lo stile e le caratteristiche tecniche di un’abitazione dipendono molto spesso dal clima in cui si abita: in una regione fredda, dove le precipitazioni nevose sono abbondanti, ci saranno case con tetti spioventi; mentre in zone calde o mediterranee ci saranno abitazioni caratterizzante da intonaci chiari, bianchi e da tetti piani. I tetti a falde si sono sviluppati nei paesi nordici, sia perché c’era la necessità di proteggersi dalla neve e dalla pioggia, sia perché la materia prima per la loro realizzazione, il legno, era presente in grande quantità; al contrario nei paesi del sud non c’era la necessità di proteggersi da precipitazioni importanti e non erano presenti boschi o foreste dove ricavare la materia prima, in base a queste necessità si è concepita una tipologia di copertura piana caratterizzata da diversi materiali. Negli ultimi anni con lo sviluppo delle nuove tecnologie il tetto piano è diventato di “moda” e simbolo di modernità, inoltre, offre più opportunità rispetto ad un tetto a falde, poiché, può essere attrezzato come terrazza o giardino pensile.

L’importanza dell’isolamento

È importante capire se il tetto è ben isolato o provvedere ad isolarlo, se si costruisce o si acquista una casa con il tetto piano, oppure un appartamento all’ultimo piano di un palazzo con la copertura piana.
Nelle grandi città d’estate, questo problema è maggiormente sentito, si formano le cosiddette isole di calore, delle bolle di aria calda che sovrastano il centro e fanno aumentare di moltissimo le temperature, per evitare che l’eccessivo calore inglobi le abitazioni i tetti piani dei palazzi devono essere adeguatamente isolati.
Un buon isolamento permette di risparmiare, evitare sprechi e dispersioni termiche e a migliorare il benessere dell’individuo all’interno dell’abitazione. Un buon isolamento termico rende l’abitazione confortevole e vivibile in maniera adeguata sia nella stagione fredda che in quella calda.

Isolamento: tetto piano e infiltrazioni

La differenza sostanziale tra un tetto a falde e uno piano è che di fatto il secondo non è un tetto, bensì una copertura, un solaio con uno spessore maggiore rispetto ai solai semplici; proprio per queste caratteristiche la copertura è più soggetta alle infiltrazioni, sebbene sia provvista di una leggera pendenza per far defluire l’acqua. L’isolamento è l’elemento fondamentale che protegge il tetto e l’abitazione nel lungo periodo, di fatto, impedire le infiltrazioni significa anche risparmiare in termini economici su manutenzione e lavori di ristrutturazione onerosi.

Come isolare un tetto piano

L’isolamento termico del tetto piano può essere fatto in maniera semplice, rapida ed economica. Ci si deve affidare ad un’azienda che sappia garantire la qualità del prodotto, un’azienda come Styrodur presenta una grande varietà di pannelli isolanti per tutte le esigenze. Il pannello Storydur 3035 CS, è un pannello isolante progettato per isolare tetti piani, coperture industriali, terrazze e tetti giardino. Styrodur  è una lastra in polistirene espanso estruso monostrato con pelle superficiale liscia e con battentatura perimetrale sui quattro lati, esente da CFC,HCFC, HFC; consulta la scheda tecnica.

Styrodur

About Styrodur

Styrodur® è un marchio registrato da BASF SE
© 2018 Fi-ve Impianti isolanti - powered by Più Internet srl - Privacy Policy - Info legali