DALL’ITALIA UN NUOVO STANDARD DI COSTRUZIONE, INNOVATIVO ED ECOLOGICO

Il concetto tradizionale di costruire gli edifici sta per essere messo in discussione da un inedito modo di costruire che vuole rivoluzionare il mondo dell’edilizia. In un recente articolo abbiamo scritto di un hotel costruito attraverso l’ausilio di una stampante 3D, oggi tratteremo del LeapHome, la costruzione di case attraverso dei moduli prefabbricati.

Una casa costruita come un’auto

Le auto sono costruite attraverso un processo industriale di varie componenti standardizzare prodotte in milioni di pezzi tutte uguali e poi assemblate in modo da abbattere i costi e tenere alta la qualità seppur potendo eseguire delle personalizzazioni. La volontà di Stefano Testa e Luca Gentilcore, i fondatori di LEAPfactory, è di costruire un’abitazione che sfrutta le tecniche di prefabbricazione industriale, attraverso diverse componenti, da assemblare poi con un sistema di montaggio a secco.
L’idea nasce dalle montagne e sarà vicina all’ambiente.
LeapHome inizia la sua storia nelle costruzioni ad alta quota. Hanno lavorato in luoghi estremi, dove si è sviluppato il concetto “edilizio modulare”. La Sfida ora sta nel trasferire quest’applicazione in zone residenziali.
Il progetto ha una grande sostenibilità ambientale, con:

  • l’uso di materiali ecologici (principalmente il legno);
  • una climatizzazione ad aria con recupero di calore ad alta efficienza;
  • elevate prestazioni d’isolamento termico e acustico ottenute con l’impiego di materiali compositi e d’isolanti (dove styrodur eccelle);
  • una predisposizione per gli impianti di energia solare.

La vigorosa efficienza energetica rende LeapHome adatta anche per configurazioni funzionanti in piena autonomia energetica.

Un modello che è già realtà

Una struttura abitativa LeapHome è già stata implementata. Si tratta di un’abilitazione di 130mq su due livelli costruita a Lissone un comune italiano nella provincia di Monza-Brianza in Lombardia. Il modulo abitativo si snoda attraverso un nucleo centrale di servizi ed impianti. Alle pareti, tutti gli arredi in legno e derivati, sono fissi e integrati nella struttura, così come tutti gli impianti e i cablaggi sono già predisposti. Tutti i componenti impiantistici sono accessibili per una manutenzione senza alcun intervento distruttivo. I moduli abitativi prefabbricati potranno abbattere i costi dell’abitazione a vantaggio della qualità dei materiali e alla possibilità di attenere livelli di efficienza energetica superiori alle abitazioni di ultima generazione.

Styrodur

About Styrodur

Styrodur® è un marchio registrato da BASF SE
© 2018 Fi-ve Impianti isolanti - powered by Più Internet srl - Privacy Policy - Info legali