L’Isolamento e il benessere abitativo dei locali interrati

Una caratteristica negativa di locali interrati come scantinati e taverne è la formazione di muffe sulle pareti. Questo avviene poiché in fase costruttiva a tali locali non è data la giusta attenzione e l’isolamento termico non viene posato nel modo corretto, permettendo la libera formazione di acqua di condensa, che con il tempo si trasforma in muffa.

 

La causa della muffa nei locali interrati

Le pareti perimetrali esterne sono in stretto contatto con il terreno umido, ed entrando in contatto con delle zone caratterizzate da discontinuità termica, vedono la formazione di acqua sulle pareti nelle parte più fredde, dove l’aria umida si condensa.

Una seconda causa dell’insorgere del pericoloso e antiestetico strato di muffa di questi ambienti è il loro stesso uso sporadico. Questo non permette nessun tipo di areazione, lasciando il tempo necessario alla condensa di stagnare sulle pareti ed alimentare ulteriormente la muffa.

Se adeguatamenti areati, gli ambienti integrati vedrebbero diminuire sensibilmente la condensa sui muri, che si asciugherebbe senza lasciare spazio alla formazione di muffe.

Le zone a maggior rischio sono i ponti termici, punti che per la loro conformazione hanno una spiccata propensione a far condensare l’acqua sui muri. Essi si formano principalmente nei punti di contatto tra le pareti e il tetto, negli angoli e lungo i pendii dove scorre l’acqua piovana.

Scopri tutti i vantaggi nell’isolamento dei ponti termici

Scopri come individuare i ponti termici con la termografia

Scopri come riqualificare l’immobile agendo sui ponti termici.

 

Consigli e soluzioni per la muffa nei locali interrati

Per evitare le formazioni di muffe è fondamentale areare gli spazi interrati in modo costante nel tempo, evitando che si formino anche cattivi odori. Ma al pari di una corretta gestione degli ambienti, isolare in modo corretto i locali interrati è altrettanto necessario per ottenere il giusto benessere negli scantinati e cantine. Grazie a uno sviluppo costante dei prodotti Styrodur è in grado di fornire soluzioni complete anche per gli edifici partendo dalle fondazioni fino ad ad arrivare alla copertura. Per i locali interrati si consiglia di usare Styrofond. Quest’ultimo è un sistema integrato specifico per le fondazioni degli edifici interrati. Permette di isolare termicamente le pareti interrate creando una zona di areazione cieca tra il pannello e la parete controterra, e allo stesso tempo riesce a drenare l’acqua piovana evitando che entri in contatto con i muri sottoterra.

Styrofond si applica ad incastro in modo semplice e veloce, vantaggio notevole in fase di montaggio, ed è dotato di un prolungamento geotessuto in modo da poter avvolgere il tubo drenante riparandolo da possibili infiltrazioni di terriccio che potrebbero intasarlo.  

Isolare a regola d’arte gli ambienti interrati evita la formazione di muffe e di cattivi odori provocati dall’umidità che altrimenti si forma sulle murature controterra non isolate e non aerate.

Styrodur

About Styrodur

Styrodur® è un marchio registrato da BASF SE
© 2018 Fi-ve Impianti isolanti - powered by Più Internet srl - Privacy Policy - Info legali